Moviola Lazio-Milan: manca un rigore, regolare il goal milanista

Pubblicità

NOTIZIE MILAN – Gran bella gara quella di ieri sera all’Olimpico fra Lazio e Milan , tutt’altro che facile da gestire per l’arbitro Luca Banti fra proteste e posta in palio. Comunque, come riferisce il Corriere dello Sport di oggi, pesa un soltanto grande episodio a sfavore del fischietto toscano.

Pubblicità

1543224026_lazio-milan-la-moviola-manca-un-rigore-ok-il-gol-rossonero.jpg

Si tratta della spinta in area di rigore a Marco Parolo . Nell’occasione,   il centrocampista laziale sfila via a Frank Kessié che commette una leggerezza. L’ivoriano, difatti, prende per il braccio sinistro dell’avversario  nel tentativo non di trattenerlo ma di ostacolarlo. In ogni caso sarebbe stato calcio di rigore. E per quanto il manager in questione abbia una soglia del fallo gravemente alta, non può esserci un alibi in merito.

Regolarissima invece la rete milanista dell’ex Atalanta: attualmente del lancio di Suso , Davide Calabria è benissimo in linea con Francesco Acerbi che lo tiene in gioco. Non ci sono, invece, i 2 tiri dal dischetto richiesti dai biancocelesti per doppio tocco di mano. Nel 1° caso, che riguarda Ignazio Abate , è il pallone a sbattere sulla parte alta della spalla e non è punibile. Stesso discorso per quanto riguarda l’episodio relativo a Davide Calabria, con l’esterno che sfiora con la mano destra un pallone che aveva appena svirgolato. Non ci sono dubbi: è involontario.

(Visited 586 times, 3 visits today)
Please follow and like us:
0
Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.