Milan, Kakà: «Paquetà avrà un futuro roseo, sto imparando il ruolo di direttore da Leonardo»

Parla in diretta dal Brasile Kakà, che garantisce sul talento cristallino di Paquetà e dice di stare imparando il ruolo di direttore sportivo da Leonardo.

Ricardo Kakà ha parlato ai microfoni di Milan TV direttamente in collegamento da San Paolo. Fra l’opinione su Paquetà e l’apprendimento da manager ecco le parole dell’ex talento brasiliano:

La stracittadina è una gara assai speciale e l’atmosfera che c’è durante la gara è unica. Sono stato notevolmente fortunato, perchè il mio 1° goal con la casacca del Milan è stato appunto contro l’Inter, di testa, che non era la mia qualità migliore. Successivamente ci son stati molti altri derby, anche di Champions. E’ una gara che vuol dire parecchio. La stracittadina ti dà tanto. Il coach non deve far molto per motivare una squadra, c’è in ballo la supremazia cittadina ed è di per sè già una grande motivazione.”

“Paquetà? E’ un calciatore con un futuro luminoso di fronte. E’ stato convocato già in nazionale brasiliana. Però per lui è meglio che non si facciano paragoni, perchè ho visto molti paragoni in questi giorni con me, con Pato, con Ronaldinho, Cafu, Rivaldo con tutti i brasiliani che hanno fatto parte della storia del Milan. Dobbiamo evitare questi paragoni, non soltanto con me, per fare in modo che lui possa arrivare e giocare disteso. Spero parecchio che faccia bene e sono assai fiducioso. Accordo con il Milan per il futuro? Ho parlato con Leonardo e Paolo Maldini. Adesso sono più vicino al Milan. Per adesso è solamente quello. La mia priorità è ancora stare vicino alla mia famiglia, Luca e Isabella, che hanno dieci e sette anni. Parlo parecchio con Leonardo, per cercare di capire come essere un manager. Sto facendo un corso in Brasile. Spero un giorno di essere in grado di lavorare nel Milan come manager sportivo, non c’è nulla di definito attualmente. Duello Higuain-Icardi domenica sera oppure anche altro? E’ Milan-Inter. Certo, loro 2 possono decidere la gara in qualsiasi attimo “.

(Visited 71 times, 1 visits today)
Please follow and like us:
0
Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.