André Silva con una doppietta stende il Real: oggi sarebbe servito a questo Milan?

Pubblicità

L’infortunio di Higuain e le non buone situazioni di Cutrone hanno evidenziato la lacuna milanista in attacco: stasera giocherà Borini. Nel frattempo André Silva strapazza il Real Madrid. Rimpianti?

E’ emergenza in casa Milan : l’infortunio di Higuain al flessore lo ha escluso dalla lista dei convocati di Gattuso per l’importante trasferta di Empoli di questa sera. Inutile dire che l’assenza di higuain pesa come un macigno per le sorti rossonere, particolarmente se ricordiamo che è stato protagonista nelle ultime 3 partite, fra Campionato e Europa League , andando in gol sempre.

Pubblicità

FUORI HIGUAIN, LA COPERTA E’ CORTA – In un momento così delicato per il Diavolo verrà perciò una brutta botta dover rinunciare al bomber argentino. Al suo luogo successivamente non potrà nemmeno essere schierato l’affidabile Cutrone , che ancora non ha pienamente recuperato dall’infortunio alla caviglia e potrà essere impiegato soltanto ed eventualmente a gara in corso. Ecco allora che il peso dell’attacco milanista verrà caricato sulle spalle di Borini , unica decisione rimasta a Gattuso , che già in passato ha ricoperto quel ruolo (seppure ricordiamo che l’ex Sunderland non abbia un rapporto esattamente affiatato con la porta avversaria). In questa infelice momento per il Milan, in cui è emersa immediatamente la coperta corta dei milanisti in quel ruolo, si è aggiunto anche lo scherzetto di André Silva : più di il danno pure la beffa.

LA BEFFA FIRMATA ANDRE’ SILVA – L’attaccante portoghese difatti, al momento in prestito al Siviglia , la passata sera ha steso il Real Madrid con una doppietta (3-0 risultato finale). L’ex numero 9 del Milan sale così a 6 goal nella Liga, di cui è addirittura divenuto capocannoniere (una in più di Leo Messi). La domanda sorge spontanea: devono avere qualche rimorso Maldini e Leonardo ? Sarebbe servito a questo Milan? La risposta pare essere sì per entrambe. Certo è che nella passata stagione André Silva ci ha messo anche del suo, dimostrandosi assolutamente inadeguato per un campionato come la Serie A e assai di frequente spaesato tatticamente. Durante l’estate è anche risultato complicato contestare la sua cessione, dal momento che ha permesso l’acquisto top di Higuain. E’ anche vero però che in un momento delicato per i milanisti in cui le chiavi dell’attacco sono forzatamente affidate a Borini, che con tutto l’impegno e la grinta che possa metterci, non è all’altezza di un incarico simile, avere questa versione del portoghese avrebbe fatto comodo.

(Visited 51 times, 1 visits today)
Please follow and like us:
0
Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.