Ibrahimovic-Milan, la UEFA non si opporrà all’affare

Pubblicità

MERCATO MILAN – Anche nel giorno della gara decisivo per la corsa verso il 4° posto Champions League si continua a parlare di Zlatan Ibrahimovic .

Pubblicità

ibrahimovic-milan-la-uefa-non-si-opporra-allaffare.jpg

Lo ha fatto Gennaro Gattuso ieri, durante la conferenza stampa pre-match, lo fanno i quotidiani nazionali anche oggi. Il ritorno al Milan del attaccanti svedese tiene sempre banco, visto che Ibrahimovic è giocatore da sempre assai apprezzato e decisivo, come dimostra lo score dei titoli vinti in giro per l’Europa dall’ex centravanti di Juve, Inter e Paris Saint Germain.

Calciomercato Milan, l’affare Ibrahimovic non è in pericolo

Oggi l’edizione del  Corriere della Sera  lancia nuove informazioni sulla trattativa che dovrebbe vedere il Milan riportare Ibrahimovic a partire da gennaio 2019 in Italia; il club milanista è vicino all’accordo per 6 mesi con lo svedese e con il suo agente Mino Raiola , che è sempre in contatto con Leonardo. Ibrahimovic dovrebbe percepire più o meno 2, 7 milioni netti di stipendio sino al prossimo giugno, con l’inserimento nel contratto di una clausola che possa agevolare anche la conferma dello svedese nella rosa del Milan almeno sino al 2020.

Qualcuno di recente ha rivelato però che il trasferimento a Milanello di Ibrahimovic potesse anche bruciarsi: colpa dell’ UEFA e delle future sanzioni che a dicembre verranno comunicate come pena per il mancato rispetto del Fair Play Finanziario da parte del Milan nell’ultimo triennio. Non si escludono difatti limitazioni nell’ampiezza della rosa e negli investimenti di mercato, ma contemporaneamente sembra che l’UEFA non si opporrà all’operazione Ibrahimovic. Lo svedese difatti arriverebbe in pratica a costo 0 dai Los Angeles Galaxy e andrebbe a percepire una cifra consistente ma non così esagerata da mettere in rischio l’equilibrio finanziario ed il monte-ingaggi del Milan. Se anche da Nyon arriverà l’ok, allora il ritorno di Ibra è effettivamente cosa fatta.

(Visited 67 times, 1 visits today)
Please follow and like us:
0
Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.