Higuain come leader abbatte Bonucci: “Il Milan deve tornare a vincere, lo dice la Storia”

Pubblicità

In vista della stracittadina, Gonzalo Higuain carica il Milan. Il cannoniere albiceleste si conferma campione non soltanto in campo, ma anche sulla carta stampata. In tutti e due i casi, si prende il ruolo di nuovo leader dei milanisti. Per le parole che ha detto e – specialmente – per come le ha dette.

Pubblicità

“Il Milan ha il dovere di combattere per tutti gli obiettivi, lo dice la storia e deve provare sempre a vincere. Per lo scudetto ci manca ancora qualcosa, perchè i campionati si vincono con la continuità, ma in Coppa Italia e Europa League, gare più brevi, dobbiamo provare a vincerle”.

Così Higuain alla Gazzetta. Dimostrando di essere stata la decisione giusta per il rilancio del Milan come club di livello europeo: “Qui mi volevano tutti, dall’allenatore alla società, al Chelsea mi voleva solamente Sarri”. Higuain diventerà la bandiera del duello non soltanto all’Inter ma specialmente alla Juve per la supremazia in Italia: “Al Milan sono ringiovanito di 3-4 anni, sono ritornato ai temi del Napoli”. I 2 anni alla Juventus sono già alle spalle: “nessuna rivincita, ma con l’arrivo di Ronaldo mi hanno cacciato”.

Che diversità con l’anno passato, quando il Milan “cinese” aveva puntato tutto su Leonardo Bonucci: voleva fare il leader e non lo sopportava nessuno. Higuain, invece, è leader anche nello spogliatoio.

(Visited 150 times, 1 visits today)
Please follow and like us:
0
Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.